9 July 2020

Bonus una tantum per le edicole

 



Il D.L. Rilancio (D.L. n. 34/2020 pubblicato nella G.U. n. 128/2020) ha introdotto un bonus una tantum per le edicole.


 


A titolo di sostegno economico per gli oneri straordinari sostenuti per dallo svolgimento dell’attività durante l’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del COVID-19, alle persone fisiche esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste, non titolari di redditi da lavoro dipendente o pensione, è riconosciuto un contributo una tantum fino a 500 euro, entro il limite di 7 milioni di euro per l’anno 2020, che costituisce tetto di spesa.


Il contributo viene concesso a ciascun soggetto previa istanza diretta al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri e non concorre alla formazione del reddito.


Nel caso di insufficienza delle risorse disponibili rispetto alle richieste ammesse, è previstala ripartizione delle stesse tra i beneficiari in misura proporzionale al contributo spettante.